Campioni usati nel Test Prenatale

Cos’e’ l’amniocentesi?

Durante l’amniocentesi, un campione di liquido amniotico (fluido intorno al bambino) viene rimosso dal proprio utero. L’amniocentesi viene eseguita inserendo un ago sottile attraverso l’addome nell’utero e prelevando una piccola quantità di liquido. Il proprio corpo produrra’ più fluido per sostituire il fluido che viene tolto. Il bambino non soffrira’ durante la procedura. Alcune donne avvertono dei leggeri crampi durante o dopo la procedura. Il medico può consigliare di riposare il giorno del test, ma di solito è possibile riprendere la normale attività il giorno successivo.

Cos’e’ la CVS?

La CVS viene eseguita rimuovendo un piccolo campione di placenta (nutrimento per il bambino) dall’utero. E’ rimosso sia con un catetere (un tubo sottile) o un ago. L’anestesia locale è usata per questo test. Il campione di placenta può essere ottenuto attraverso la cervice. Un catetere viene inserito nella vagina e attraverso la cervice il campione viene ritirato. Il campione può anche essere ottenuto inserendo un ago nell’addome e prelevando parte della placenta. La maggior parte delle donne si sente bene dopo il test, anche se dopo alcune possono avere un lieve sanguinamento (spotting).

Quanto segue è una sintesi dei campioni che possono essere utilizzati per eseguire il test, il metodo di raccolta, i requisiti di spedizione e altri requisiti speciali. Consigliamo di contattare il laboratorio che esegue il test per confermare i dettagli.

TIPO DI CAMPIONE VOLUME RECIPIENTE DI RACCOLTA SPEDIZIONE REQUISITI SPECIALI
VILLI CORIALI  10 MG Avvitare la parte alta della provetta Temperatura ambiente 1 fiaschetta T-25 di cellule in coltura
FLUIDO AMNIOTICO  5 CC Avvitare la parte alta della provetta Temperatura ambiente 1 fiaschetta T-25 di cellule in coltura se  fluido sanguigno

E’ importante notare che:

  • I campioni devono essere spediti immediatamente.
  • I campioni possono essere spedit senza ghiaccio o mediante refrigerazione.