Test di Determinazione del Sesso Utilizzando il Sangue Materno

Il metodo più avanzato per il test di determinazone del genere del bambino comporta l’analisi dell’sangue materno. Sì, questo è davvero sorprendente e potrebbe sembrare troppo semplice per essere vero. Ma la scienza ha superato gli ostacoli negli ultimi 2 decenni, per quell che concerne I test effettuati durante la gravidanza.

Fino a non molto tempo fa, non c’era modo di sapere scientificamente il sesso del feto. La gente spesso si affidava a leggende prive di ricerca scientifica che erano in grado di fornire un tasso di successo del 50%, semplicemente perche’ il sesso del bambino e’ il risultato di sole due opzioni.

Maschio o femmina? Come funziona questo recente test di previsione del sesso del bambino?

Il muro placentare è un punto di scambio tra madre e figlio per tutto l’essenziale per mantenere il bambino vivo, tra cui ovviamente, ossigeno e nutrimento. È qui che il sangue della madre ed il  sangue del bambino entrano in contatto tra loro. Cellule fetali, proprio come le nostre cellule, muoiono e vengono sostituite. Nel nostro caso, le cellule morte potrebbero anche cadere nella nostra pelle, ma le cellule fetali troveranno la loro strada nel sangue materno. La quantità di DNA fetale aumenterà con l’aumentare delle settimane di gravidanza. Uno dei motivi è che il feto aumenta di dimensione e naturalmente ha una superficie maggiore. Ciò significa che il numero di cellule morte ovviamente aumenterà e determina livelli elevati di DNA fetale nel sangue materno.

Come finisce il DNA fetale nell’urina materna?

La risposta a questa domanda è “attraverso i reni”. I reni sono due molto importanti organi a forma di fagiolo situati nella schiena. I reni filtrano enormi quantità di sangue ad un altissimo tasso – sono estremamente efficaci nel separare i prodotti di scarto dal sangue. Qualsiasi materiale di scarto e acqua lascia i reni e va nel tratto urinario e alla fine viene espulso urinando. Il DNA fetale è uno dei prodotti di scarto che viene filtrato con l’urina materna.

Il test di determinazione del sesso del bambino con il sangue materna è un modo conveniente e totalmente privo di rischio per scoprire il sesso del bambino. La precisione del test ha dimostrato di essere pari al 95%. Il test viene effettuato tramite un kit fai da te in cui la madre fornisce un campione di sangue pungendo il dito con un ago sterile. Il campione deve poi essere rispedire al laboratorio per le analisi. Il laboratorio analizza il campione per verificare se ci sono i marcatori del cromosoma Y nel campione. Eventuali marcatori specifici del cromosoma Y rilevati possono essere attribuiti solo ad un feto di sesso maschile. L’assenza di eventuali marcatori del cromosoma Y chiaramente indica che il nascituro sarà una femmina.

Una precauzione importante con il test di determinazione del sesso del bambino

Il test di determinazione del sesso del bambino è un test del DNA che si basa sul rilevamento di marcatori specifici del cromosoma Y nel campione di sangue materno. Il test è estremamente preciso nel localizzare questi marcatori genetici ma è anche estremamente sensibile alla presenza di qualsiasi DNA maschile. Ciò significa che se un maschio è venuto a contatto con il campione. In casi di contaminazione,  l’analisi di laboratorio potrebbe rilevare i marcatori del DNA maschili e  attribuirli per errore al feto e fornire quindi un risultato sbagliato. E’ importante seguire questa precauzione quando si effettua il test per la determinazione del genere del bambino.